Le espressioni aritmetiche

Un linguaggio in cui si possono definire solamente variabili e costanti sarebbe un linguaggio poco utile. Quello che servirebbe è proprio la possibilità  di manipolare le variabili e le costanti per creare nuovi valori. Questo è possibile tramite le espressioni. Nel linguaggio MQL le espressioni sono simili alle espressioni matematiche ma presentano importanti differenze.

Espressioni relazionali e di manipolazione dei bit

Dopo aver visto le espressioni aritmetiche continuiamo ad esplorare altre tipologie di espressioni, ovvero quelle relazionali e di manipolazione dei bit. Le espressioni relazionali si ottengono utilizzando gli operatori relazionali che permettono di controllare la relazione tra variabili restituendo vero o falso. Altre volte  è necessario agire non sul contenuto delle variabili ma sulla loro rappresentazione utilizzando appunto le espressioni di manipolazione dei bit.

L'assegnazione

L'assegnazione è una delle operazioni più importanti in un linguaggio perché permette di modificare il valore contenuto in una variabile e di definire il valore di una costante. Questa operazione rende concreto il concetto di variabile intesa come scatola che può contenere nel tempo valori differenti. In questo video introduco questa operazione per il linguaggio MQL facendo degli esempi concreti di assegnazione semplice.

L'assegnazione composta, precedenze ed associatività 

In MQL abbiamo diversi operatori di assegnazione. Dopo aver parlato dell'assegnazione semplice facciamo qualche esempio di assegnazione composta. Inoltre vedremo anche gli operatori di incremento e decremento di una variabile e parlerò dei concetti di precedenza e associatività , che è necessario conoscere per capire come vengono valutate e trattate le espressioni.

Vai all'inizio della pagina